Istituto Comprensivo Statale Michelangelo Buonarroti di Sperlonga (LT)
Scuola dell'Infanzia - Primaria - Media - Via Valle - 04029 Sperlonga (LT) Telefax: 0771 54.83.78
Cod. Mecc. LTIC81000B - C. F. 90027850594 - E-mail: ltic81000b@pec.it
Dirigente Scolastico reggente
Prof. Maurizio Trani
CERCA NEL SITO

MENU
Home Page
Notizie
Download
Album
Newsletter
Links
Forum

IDENTITÀ
Documenti
POF 2011-12
Progetti 2011-12
Carta dei servizi
Regolamento d'Istituto
Giunta Esecutiva
Consiglio d'Istituto
Organigramma
Docenti
Contratto d'Istituto 2011-12
Come raggiungerci
Per contattarci

ALBUM
Laboratorio Ritmico
Matelica 2005
Laboratorio Ritmico
Tutte le Foto

NEWSLETTER
Newsletter dell' Istituto Comprensivo Statale Michelangelo Buonarroti di Sperlonga (LT)Lascia la tua email. Verrai informato sulle novità del sito.

Fortic
Punto Edu
Banca dati Indire
Rai Educational
Divertinglese
Indire

Scuola e Giovani
- Invalsi e la polemica sul Questionario studenti: "Nessuna intenzione di orientare il futuro dei bimbi"
- Al via Rep@Digital: educazione civica per il web con Google e Repubblica@Scuola
- Il sito di alternanza scuola-lavoro di Repubblica
- Università 4.0, ai primi posti i progetti di Torino e Milano
- Governo Lega-M5s verso un nuovo reclutamento docenti: ora il vero rischio è il caos
- Università di Bologna, la Cassazione: "La prova truccata è un falso ideologico"
- Il prof non basta più: per i distratti arriva l'occhio elettronico
- "Questa scuola non è una spiaggia": il dress code dei presidi al tempo degli esami
- Università, boom di matricole: per il quarto anno iscrizioni in crescita
- Scuola, mai così tanti studenti disabili. E il 40 per cento dei docenti di sostegno resta precario

Home » News » Genitori » Ma la nostra scuola mortifica ...
venerdì 04 aprile 2008 Genitori
Ma la nostra scuola mortifica la creatività
di Umberto Galimberti
Sarà per il bullismo, sarà perché i padri hanno perso autorità, ma forse la vera ragione per cui la nostra scuola va male è dovuta al fatto che non attiva l'intelligenza.

Già vent'anni fa Howard Gardner in Formae mentis. Saggio sulla pluralità dell'intelligenza avvertiva che la scuola tende a privilegiare "l'intelligenza convergente", che è quella forma di pensiero che non si lascia influenzare dagli spunti dell'immaginazione, ma tende all'univocità della risposta a cui tutte le problematiche vengono ricondotte. Assolutamente trascurata è invece "l'intelligenza divergente" tipica dei creativi, capaci di soluzioni molteplici e originali, perché, invece di accontentarsi della soluzione dei problemi, tendono a riorganizzare gli elementi, fino a ribaltare i termini del problema per dar vita a nuove ideazioni. I programmi ministeriali, costruiti per intelligenze convergenti (a domanda rispondi) scoraggiano spunti ideativi, mortificano varianti creative che, opportunamente coltivate, sono le uniche ad assicurare il progresso del sapere.

Oggi Howard Gardner ritorna sull'argomento per segnalare quali forme di intelligenza sono necessarie per il futuro. La base è "l'intelligenza disciplinata" che, con chiari messaggi che consentano di acquisire le differenze tra il vero e il falso, il reale e il fantastico, l'astratto e il concreto, si acquisisce nei primi dieci anni di vita con una buona scuola elementare, in grado di consegnare al bambino i codici di lettura del mondo in cui vive.

Su questa base deve impiantarsi "l'intelligenza sintetizzante", capace di assemblare le informazioni che provengono da più fonti in modo da pervenire a una sintesi unitaria. A questo scopo molto più utile del "tema in classe", in cui lo studente mette per iscritto tutto quello che gli viene in mente, è il "riassunto scritto" di una pagina in cinque righe o di dieci pagine in una pagina, da ripetere ad alta voce, in modo da verificare la coerenza dei collegamenti e l'enucleazione di un senso unitario.

Acquisita la disciplina e la capacità di sintesi, resta da addestrare "l'intelligenza creativa" che può essere allenata non ripetendo quello che il professore ha spiegato come avviene nelle nostre interrogazioni, ma ponendo domande inusuali e non previste dal contesto culturale da cui si prendono le mosse, allo scopo di sollecitare risposte inesplorate.

Abituando alle soluzioni insospettate, l'intelligenza creativa predispone all'"intelligenza rispettosa", che è tale perché non teme e non si arrocca di fronte alle differenze e all'alterità. In un mondo globalizzato questa disposizione mentale di matrice illuminista è essenziale, e il suo terreno di cultura e di acquisizione è proprio il relativismo tanto osteggiato dagli atteggiamenti religiosi e fideistici.

Infine occorre promuovere un' "intelligenza etica" che non fa riferimento esclusivamente ai principi della propria coscienza, o peggio ancora all'ambito limitato dei propri interessi, ma si fa carico delle esigenze della società.

Attivando tutte queste forme di intelligenza forse i nostri ragazzi potranno andare a scuola con più interesse. Ma prima bisogna verificare se queste forme di intelligenza sono presenti e attive nei professori. E qui il problema si complica, ma forse con una migliore selezione del corpo insegnante, si può anche risolvere.
Del resto a questo ci chiama la configurazione che va assumendo il futuro del mondo, e non essere preparati decide, se non la nostra esclusione, certo il declino irreversibile del nostro di modo di starci e di prendervi parte.

di Webmaster

1604 letture
archivio news pagina stampabile invia in email
ALUNNI
News
Repubblica@Scuola
Buonarroti Repubblica@Scuola
Video
In scena...

GENITORI
News
Genitori eletti scuola media 2011-12
Genitori eletti scuola primaria 2011-12
Genitori eletti scuola infanzia 2011-12
Libri di testo primaria 2011-12
Libri di testo media 2011-12

DOCENTI
News
Piano delle attività scuola secondaria 2011-12
Piano delle attività scuola primaria 2011-12
Piano delle attività scuola infanzia 2011-12
Orario scuola secondaria 2011-12
Orario scuola primaria 2011-12

News
Albo

INAUGURAZIONE CAMPO SPORTIVO DI SPERLONGA
31 marzo 2012
Albo

XII Convegno nazionale dei mini sindaci dei Parchi d' Italia
27 marzo 2012
Albo
Direttiva 14-2011 - Decertificazione
02 marzo 2012
Albo

Contratto d'Istituto 2011-2012
12 gennaio 2012
Albo

Natale al settimo cielo
09 dicembre 2011
Diritti e doveri
Assenze per malattia, modalità di certificazione e controlli
19 novembre 2011
Docenti
PIANO ATTIVITA' SCUOLA SECONDARIA I GRADO
19 novembre 2011
Albo
CONSIGLI DI INTERCLASSE SC. PRIMARIA
19 novembre 2011
Diritti e doveri
Adempimenti e disposizioni Ata
19 novembre 2011
Docenti

ORARIO DOCENTI SCUOLA SEC. I GRADO
19 novembre 2011

News Tutte le News

login amministratori
Accesso riservato agli amministratori

Copyright © 2018 Istituto Comprensivo Statale Michelangelo Buonarroti di Sperlonga (LT)
Via Valle, snc - 04029 Sperlonga (LT) tel: 0771 548378-548618 info: info@icsperlonga.it
ultimo aggiornamento: giovedì 31 maggio 2012, 2.268.729 hits dal 26/11/2004, di cui 400 oggi e 1.367 ieri. Ci sono 8 visitatori online adesso.
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2018 by LiveWeb.iT
Amministratore: IC «Buonarroti»


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! W3C WAI-A